Garden Club Bologna - Mostra "Fiori in tavola attraverso i secoli" 2015

Omaggio a Bologna – Nove secoli di storia, cultura e fiori

Casa Saraceni, via Farini 15
Inaugurazione: Venerdì 2 Dicembre, ore 18
Apertura: Sabato 3 e Domenica 4 Dicembre, ore 10-18

In occasione del nono centenario della fondazione del Comune, il Garden Club Camilla Malvasia si ispira alla Bologna storica e geografica per la mostra “Omaggio a Bologna – Nove secoli di storia, cultura e fiori”, in cui ogni installazione e composizione floreale rappresenta l’essenza degli archetipi bolognesi dai tempi antichi alla modernità.

La mostra è ospitata nelle splendide sale di Casa Saraceni dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, che da tre anni sostiene il Garden Club nelle sue più importanti manifestazioni.

I cinque temi principali (canali, orti monastici, portici, torri antiche e moderne, rosso bolognese) vengono rappresentati con installazioni e composizioni floreali figurative o astratte, secondo le regole della decorazione floreale occidentale classica e moderna o seguendo i dettami dell’Ikebana.

Canali

E’ la Bologna delle acque e dei fiumi che le scorrevano sotto, essenziali per i trasporti cittadini, per l’energia elettrica necessaria alle attività industriali e scenario di vere e proprie battaglie navali. Un’installazione di ikebana moderna in stile astratto, in cui si vuole cogliere l’essenza dell’acqua con ellebori bianchi, ortensie essiccate, rami contorti di vitalba e lastre in plastica, a rappresentare i muri di contenimento dei canali.

Orti monastici

E’ la Bologna degli innumerevoli orti, veri tesori nascosti tra le mura dei monasteri cittadini. Un’installazione di ikebana che ne rappresenta il paesaggio con le piante tradizionali, un filare di vite, un albero di melo, erbe aromatiche, rami di melograno, e insieme cavoli, carciofi e zucche.

Rosso bolognese

E’ la Bologna dei tetti, dei muri, delle facciate. Una composizione di decorazione floreale occidentale costruita su una struttura a più piani, che utilizza vecchi coppi di tetti bolognesi con fiori in uscita, rami intrecciati a perspex color rosso bolognese e pannelli di foglie autunnali, tenuta insieme dal drappeggio tipico delle pesanti tende degli antichi palazzi bolognesi.

Portici

E’ la Bologna dei portici, ora candidati tra i beni italiani patrimonio dell’umanità, che dall’anno mille accolgono e proteggono studenti e cittadini. Un’installazione di ikebana con due colonne giapponesi nere moderne, da cui si innalzano archi di salice colore naturale e in cui il capitello è reso in modo astratto da orchidee vanda color rosso bolognese.

Torri

E’ la Bologna turrita, di ieri e di oggi. Con le sue tante torri antiche, rappresentate con cortecce di pino, salici, bambu, foglie, e piccole bacche alternate a fiori freschi, racchiuse a loro volta nelle mura cittadine, rese con pezzi di cortecce di betulla, a simboleggiarne i mattoni. E con le torri moderne di Kenzo Tange, riprodotte con una struttura in bambù, tinta di bianco e con aperture orizzontali, per ricrearne la caratteristica forma, ma anche la recente torre delle Roveri, resa come blocco di selenite da cui si innalza una struttura in perspex trasparente che regge una spettacolare composizione floreale moderna di spatiphyllum bianchi.

Come ormai di consuetudine, l’evento clou della stagione del Garden Club Bologna è la mostra di Natale, un’occasione per l’associazione per farsi conoscere in città e, per gli allievi e i soci, di partecipare a un progetto di largo respiro che necessita non solo di composizioni floreali, ma anche di un lavoro di progettazione, di uno studio dei materiali e di un allestimento importante. Per garantire il successo dell’iniziativa è necessaria la partecipazione di molti: vi aspettiamo carichi di entusiasmo e di voglia di impegnarci ancora una volta in un’impresa comune.

Giovedì 10 Novembre, ore 15.30-19, in sede
Presentazione del progetto della mostra “Omaggio a Bologna”
Le insegnanti del Garden presentano il progetto della mostra che si terrà dal 2 al 4 dicembre a Casa Saraceni. Secondo la formula già sperimentata negli anni scorsi, si formeranno in questa occasione i gruppi di lavoro per realizzare le composizioni. Raccomandiamo la puntualità e la disponibilità a rimanere in tutta la fascia oraria indicata per poter assistere a tutte le presentazioni, formare i gruppi di lavoro e organizzare al meglio l’attività successiva. La partecipazione è riservata esclusivamente ai Soci in regola col pagamento della quota associativa. Informazioni e costi in Segreteria.

Lezioni per l’autofinanziamento
Una serie di incontri, riservati esclusivamente ai Soci in regola con il pagamento della quota sociale, per preparare le composizioni per l’annuale campagna di autofinanziamento del club, in occasione della mostra di inizio dicembre, che verranno realizzate con materiale messo a disposizione dalla scuola e resteranno in sede. Il costo delle lezioni sarà bassissimo proprio per gli scopi di autofinanziamento. Si raccomandano la puntualità e la disponibilità a rimanere per tutta la fascia oraria indicata:

Venerdì 4 novembre, ore 9.30-12.30 oppure 16-19
Centrotavola in un piatto quadrato

Venerdì 11 novembre, ore 9.30-12.30 oppure 16-19
Corone di pigne

Lunedì 14 novembre, ore 9.30-12.30 oppure 16-19
Corone milleusi

Martedì 15 novembre, ore 9,30-12,30 oppure 16-19
Centrotavola in un cono

Mercoledì 16 novembre, ore 9.30-12.30 oppure 16-19
Centrotavola in contenitori diversi